Coronavirus, sottosegretaria al Mise: “Stiamo pensando a un bonus turismo”

Rilanciare il Paese con la Fase 2 dopo lo stop per il coronavirus: il governo dovrà cercare la ripartenza, soprattutto economica, non dimenticando la sicurezza. Il turismo è uno degli scogli più alti da superare, con il rischio di gravi perdite in un comparto cruciale del Paese.

“Quello che stiamo pensando, per sostenere il turismo interno, è un bonus turismo a supporto dell’economia italiana” ha annunciato a “Mattino Cinque” la sottosegretaria al Mise Alessandra Todde parlando di una cifra ipotetica di 500 da spendere inel nostro Paese.

“Non concentriamoci solo sul quando ma sul come”, precisa l’esponente del M5s sulle riaperture.