Fca con sede legale in Olanda, chiede un finanziamento da 6,3 miliardi di euro all’Italia

Un prestito da 6,3 miliardi di euro ad un tasso fortemente agevolato perché garantito da Sace e controgarantito in ultima istanza dallo Stato. Fca Italy — la società del Lingotto (ha sede a Torino) che include le attività delle fabbriche italiane del gruppo automobilistico e che nel 2018 ha fatturato circa 27,7 miliardi — ha chiesto un finanziamento ad Intesa Sanpaolo chiedendo la garanzia della pubblica Sace. Lo strumento fa parte del pacchetto Garanzia Italia — inserito dal governo nel decreto Liquidità — ed è a disposizione delle grandi aziende per assorbire eventuali stress finanziari derivanti dall’impatto del Covid.