Il 24% delle famiglie non riesce a pagare affitto

La quota di famiglie italiane che negli ultimi 12 mesi ha accumulato ritardi nel pagamento dell’affitto è passata dal 9,6% del pre-Covid-19 al 24% durante le misure di contenimento.
Lo certifica l’ultima indagine dell’istituto Nomisma di Bologna. Per effetto del lockdown, quindi, una famiglia su quattro ha mostrato difficoltà nel pagamento dell’affitto. E per i prossimi 12 mesi si stima che più del 40% avrà difficoltà a rispettare il pagamento del canone di affitto. Si allarga dunque forbice sociale tra gruppi famiglia