MARE NOSTRUM: FAR CRESCERE IL VALORE DEGLI IMMOBILI SUL LITORALE

Per superare le emergenze e riuscire a trasformarle in opportunità bisogna darsi da fare a partire dall’ingegno, dalle idee e i progetti creativi e originali.

Data la necessità di fronteggiare adeguatamente la gravissima crisi economica che ha colpito il litorale romano senza distinzioni tra famiglie e categorie economiche, se ne avessi il potere imporrei un principio assoluto quanto sacrosanto.

Ostia ci ha il mare e il mare è oltre ad una risorsa naturale, soprattutto un volano economico che va saputo sfruttare e non soltanto dai gestori balneari ma senza escludere nessuno.

Pertanto, convocherei fin da subito imprenditori edili e agenzie di intermediazione immobiliare per stabilire a tavolino un incremento sul valore degli immobili e degli affitti sulla costa romana pari al 20×100 a partire dal primo di giugno. Prendere o lasciare!

Siamo o non siamo privilegiati di poter vivere sul mare? In quanti vorrebbero trovarsi al nostro posto e ci invidiano? Monetizziamo allora questa grazia di Dio, ma facciamolo nel modo migliore!

Ah, che gran politico e pensatore sono e quale splendido e illuminato amministratore pubblico e governante sono stato in passato e vieppiù sarei oggigiorno!