Minneapolis, l’agente e Floyd: “I due si conoscevano, avevano lavorato insieme”

Derek Chauvin e George Floyd si conoscevano e avevano lavorato insieme come addetti alla sicurezza di un night club. E una conferma, secondo alcuni media locali, è arrivata anche dal proprietario del locale in questione.  È quanto ha riferito in un tweet Andrea Jenkins, vicepresidente del consiglio comunale di Minneapolis, a pochi giorni dall’uccisione per soffocamento del 46enne afroamericano immobilizzato e premuto a terra con un ginocchio sulla nuca proprio dal poliziotto che era anche suo ex collega.