Ricciardi (OMS): troppo presto per la fase 2

“È assolutamente troppo presto per iniziare la fase 2: i numeri, soprattutto in alcune Regioni, sono ancora pieni di una fase 1 che deve ancora finire. È assolutamente importante non affrettare e continuare”. Lo ha detto Walter Ricciardi, esponente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e consulente del ministro della Salute. “Stiamo predisponendo modelli che studiano quando presumibilmente ci sarà l’azzeramento dei contagi nelle prossime settimane o in certi casi nei prossimi mesi – ha aggiunto Ricciardi – e soltanto sulla base di quei numeri si potrà dare il via libera”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.