Roma, cade un ultraleggero: due i morti

Un ultraleggero è caduto a Nettuno, comune della città metropolitana di Roma, causando la morte delle due persone che erano a bordo. Il velivolo è della scuola di Nettuno.L’aereo ha preso fuoco dopo lo schianto. Sul posto carabinieri e VdF.

Non ce l’hanno fatta le due persone a bordo. Pilota e passeggero sarebbero deceduti a causa delle fiamme. Secondo alcune testimonianze il motore avrebbe preso fuoco mentre il velivolo precipitava nei pressi della scuola di paracadutismo Crazy Fly. 

E’ la seconda tragedia simile che si verifica nei cieli della capitale. Lunedì scorso un biposto della scuola di volo dell’Urbe si è inabissato nel Tevere. Si è salvato l’istruttore, l’allievo, rimastro incastrato, è morto.